Indietro

0 25 APRILE Tanti significati, una sola comunità

  • Cronaca
  • Scritto da RADIOCOMTV - Redazione Palermo
  • 24-04-2021
Il tuo voto è:
5.00 di 1 Voti

Una festa dibattuta e spesso discussa per le sue innumerevoli interpretazioni. Eppure a 76 anni di distanza dalla Liberazione dell'Italia dal nazifascismo, avvenuta nel 1945, e nonostante il periodo storico che stiamo vivendo, ci ritroviamo uniti nei principi fondanti del nostro Paese. Uniti anche se dislocati in diversi Paesi. Uniti anche grazie a strumenti moderni come la nostra web radio tv: RadioCom.tv.

Uniti per il grande senso di comunità che ha sempre contraddistinto gli italiani all’estero.

Domenica 25 aprile, grazie all'impegno straordinario di Raffaele Napolitano, Presidente del Comites di Bruxelles-Belgio, e dei Direttori Filippa Dolce e Filippo Giuffrida Rèpaci, andrà in onda su RadioCom.tv lo speciale, RadioCom.tv per la festa della Liberazione. Dalle ore 14,00 in diretta dallo studio di Bruxelles una non stop con testimonianze, interviste, riflessioni, musica e collegamenti da diverse parti del mondo, dedicata a questa celebrazione.

Tra gli ospiti Francesca Chiavacci, Presidente Nazionale ARCI, Francesco Genuardi, Ambasciatore d’Italia in Belgio, Francesco Talò, Ambasciatore d'Italia presso la NATO e Oriana Civile la collega che ha lasciato il lavoro perché gli è stato impedito di parlare del 25 Aprile, per più di 15 minuti, nella sua trasmissione radio.

Nel corso del pomeriggio inoltre RadioCom.tv parteciperà alla Staffetta della Liberazione organizzata dall’ANPI Nazionale, e si collegherà con Radio Popolare, con la Brigata Solidale a Milano e con la Staffetta del GIR di Basilea.

Ai microfoni a coordinare l'intero pomeriggio radiotelevisivo, il Direttore di RadioCom.tv, Filippo Giuffrida Rèpaci che sottolinea: “RadioCom.tv prosegue la sua missione di voce degli italiani nel mondo, aprendo i suoi microfoni, ancora una volta, ai connazionali in Europa, per festeggiare con loro la Liberazione. Assieme ai ComItEs, all’ ANPI, all’ARCI e al mondo associativo e sindacale, RadioCom.tv dedica al 25 aprile il suo spazio domenicale”.

In questo contesto di unione, riflessione e festa assumono significato speciale le parole del Direttore Responsabile della nostra testata giornalistica, Filippa Dolce “la nostra Costituzione è figlia del cammino di liberazione. E tra i principi fondamentali della nostra Costituzione vi sono: l’uguaglianza, e quando penso a questo penso all'accoglienza e all'integrazione; la libertà, e penso all’art 21. di cui noi che facciamo questo mestiere, siamo espressione; la fraternità, che vuol dire essere parte di una comunità, e le comunità degli italiani nel mondo questo “essere parte, essere fratelli” lo custodiscono con impegno e amore per ciascuno di noi.

Ecco, questi tre principi stanno alla base di RadioCom.tv, dedicare uno speciale al 25 aprile è naturalmente nella nostra linea editoriale”.

Parole che non possono che associarsi alla dichiarazione di Raffaele Napolitano, Presidente ComItEs Bruxelles e Belgio, che sarà presente nel corso del pomeriggio: “Come ogni anno il ComItEs Bruxelles-Belgio risponde: “Presente! al 25 aprile”, Ricordando che il 25 aprile è ogni giorno”.

Giorgio Ciaccio
(Redazione Radiocomtv - Palermo)