Quali sono le differenze tra una una webradio e una radio "tradizionale"?

Staff Mediasonik Ottobre, 2020

La crescita della popolarità di Internet ha cambiato il modo in cui le persone agiscono e il modo in cui accedono a diversi tipi di servizi.
È lo stesso caso per la radio.

Essendo abituato alla radio tradizionale, che è limitata dalla sua frequenza oltre che dalla distanza dall'antenna di trasmissione, è possibile che tu abbia sperimentato la "caduta" del segnale quando non è più possibile seguirne il contenuto, perché sei andato troppo lontano dalla trasmissione, lasciando il territorio in cui sono installate le antenne di trasmissione.

Internet ha fornito un nuovo modo di fare e ascoltare la radio, che chiamiamo radio tradizionale oppure webradio.

Consente all'ascoltatore di accedere alla musica e alla programmazione semplicemente da un App installata sul telefono o sul tuo computer e da qualsiasi luogo, purché disponga di una connessione Internet.

Meno burocrazia.

Per poter allestire una stazione radio tradizionale, prima devi avere una grossa somma di denaro a tua disposizione, poiché ti verrà richiesto di acquistare uno o più trasmettitori, un'antenna o più antenne, avere a disposizione una o più postazioni dove installare i trasmettitori FM, le antenne e tutto il necessario.

E le spese non si fermano qui.
Avrai bisogno di uno studio, un mixer, microfoni professionali, processori audio distributore del segnale alle cuffie, un computer con accesso a Internet.

Oltre al grande investimento finanziario, ci vorrà pazienza per organizzare tutti i documenti richiesti dalla legge, oltre a pagare tutte le tasse.

D'altra parte, per configurare una webradio, in pratica ti basterebbe avere un server per lo streaming audio online, un computer connesso a Internet e la tua voce.

Non sono necessari grandi investimenti in apparecchiature costose e non è necessaria una licenza per trasmettere su una frequenza specifica.

Tutto ciò di cui hai bisogno acquistare un servizio streaming e iniziare a trasmettere.

Vantaggi di una webradio per i tuoi ascoltatori

Parliamo dei vantaggi di una webradio rispetto a quelle tradizionali, per quanto riguarda gli ascoltatori.

Ascolto da qualsiasi luogo:

  1. Per ascoltare una webradio, è sufficiente un dispositivo con una connessione Internet.

  2. Questo dispositivo può essere un desktop, un laptop, uno smartphone o persino una Smart TV!

  3. A differenza delle radio tradizionali, le webradio non sono limitate dalla distanza geografica.

  4. Per ascoltare una radio tradizionale, hai bisogno di una radio o di un'app (radio FM per esempio) sul tuo cellulare, ovviamente.

Qualità del suono

Su una webradio, il segnale è digitale al 100%.
Ciò significa che lo streaming non sarà influenzato da problemi di sintonizzazione e altre limitazioni inerenti alla frequenza.
Il risultato è un suono più pulito e chiaro che può essere facilmente regolato dall'host.

Un webradio può potenzialmente aumentare il numero degli ascoltatori rispetto ad una radio tradizionale, poiché la programmazione può raggiungere chiunque e in tutto il mondo.
Più ascoltatori, significa più profitto.

Conclusione

La webradio è ormai una realtà che sembra non fermarsi.

I costo contenuti e la possibilità di adattarsi alle più diverse esigenze ne fanno uno strumento importante tanto che anche le radio tradizionali si sono tutte adattate per aumentare il profitto.

Richiedi adesso il servizio che ti serve
Scritto da: Armando Gatto

Ottobre, 2020

avatar
Armando Gatto

Con un esperienza di oltre 35 anni nel campo radiofonico e nella produzione audio.
Mi occupo di audio nel senso "largo" del termine. Sono prima di tutto un musicista, autore e compositore. Ho iniziato a fare LA RADIO, nel 1976 con l'avvento delle radio cosiddette "pirata". Tutto, come per molti, comincia per hobby e soprattutto per...

Leggi tutto...

Ti potrebbe interessare:

Vuoi sapere come creare e/o gestire una webradio?
Software per la gestione della tua radio!

Commenti

Per commentare accedi con il tuo social oppure con una email. Clicca su Entra